Caricamento in corso...

AUTOVETTURA MITSUBISHI PAJERO

Autoveicoli

  • Vendita

Vendita Online

MITSUBISHI 2.jpg MITSUBISHI 4.jpg MITSUBISHI 3.jpg
20170522_102733.jpg 20160530_112900.jpg
16 offerte

Offerta attuale

1.700,00 €
+ IVA sul prezzo base : 374,00 €
+ Diritti d'asta (IVA incl.): 207,40 €

AUTOVETTURA MITSUBISHI PAJERO

Fallimento 2/2015 - TRIBUNALE ORDINARIO Savona

Messo in vendita da ISTITUTO VENDITE GIUDIZIARIE DI SAVONA VIA MOLINERO 15R 17100 SAVONA 019 854531; 019 7415423; +393496247351

Termine vendita 
Numero lotto: 4
Numero di repertorio: 2/2015
Cauzione:
10% del prezzo offerto
Fine iscrizioni con Bonifico: 26/06/2017 10:00
Rilancio minimo: 100,00 €
Inizio iscrizioni: 15/06/2017 10:00
Fine vendita: 26/06/2017 16:05
Ubicazione dei beni:
Via delle Industrie, 224h
Albissola Marina (SV)
Italia
Asta con prolungamento: 3 minuti
Stima: 3.750,00 €
|

Autovettura MITSUBISHI PAJERO Anno 2000, CC 3200, KW 121, gasolio, KM 300.000 provvista di libretto e CDP

 Bonifico bancario su c/c Banca Nazionale del Lavoro sede di Savona intestato  Istituto Vendite Giudiziarie IBAN:IT 25 U 01005 10600 000000002035e l'invio tramite mail (ivgsavonavenditetelematiche@gmail.com) di copia di bonifico effettuato attestante l'avvenuto pagamento.

*SI SPECIFICA CHE SARANNO ACCETTATE E RITENUTE VALIDE SOLO LE OFFERTE PER LE QUALI SARA' STATA INVIATA A MEZZO MAIL COPIA BONIFICO EFFETTUATO

Condizioni Bonifico

 Bonifico bancario su c/c Banca Nazionale del Lavoro sede di Savona intestato  Istituto Vendite Giudiziarie IBAN:IT 25 U 01005 10600 000000002035e l'invio tramite mail (ivgsavonavenditetelematiche@gmail.com) di copia di bonifico effettuato attestante l'avvenuto pagamento.

A partire da tre giorni lavorativi antecedenti l’inizio della gara telematica, al fine di poter visionare i beni prima dell'acquisto, è possibile presentare richiesta di visione all'Istituto Vendite Giudiziarie, telefonando al 019.8339692 oppure al n. 019.7415423 o inviando una mail istitutovenditegiudiziariesv@gmail.com. Per i beni in deposito fuori sede, necessiterà concordare apposita data e orario dell’accesso sul luogo accompagnati da un incaricato I.V.G.

 

L’offerta irrevocabile di acquisto deve essere formulata tramite internet: - ENTRARE NELLA PAGINA DEL BENE OGGETTO D' INTERESSE - CLICCARE IN BASSO ALLA PAGINA SU "FAI UN'OFFERTA" E SEGUIRE LE SEGUENTI MODALITA' : CAUZIONE Il perfezionamento dell'offerta presuppone il versamento della Cauzione a mezzo bonifico bancario su c/c Banca Nazionale del Lavoro sede di Savona intestato  Istituto Vendite Giudiziarie IBAN:IT 25 U 01005 10600 000000002035e l'invio tramite mail (ivgsavonavenditetelematiche@gmail.com) di copia di bonifico effettuato attestante l'avvenuto pagamento. Il relativo importo viene calcolato automaticamente dal sistema e non è modificabile. Con l'avvenuto pagamento della cauzione, l'Utente è abilitato a partecipare alla gara e la sua offerta diviene ad ogni effetto irrevocabile e vincolante. *SI SPECIFICA CHE SARANNO ACCETTATE E RITENUTE VALIDE SOLO LE OFFERTE PER LE QUALI SARA' STATA INVIATA A MEZZO MAIL COPIA BONIFICO EFFETTUATO. L'invio della copia bonifico effettuato dovrà pervenire entro e non oltre le ore 10:00 dell'ultimo giorno della vendita, relativo alla gara telematica per la quale si intende partecipare. L'offerta perde efficacia quando è superata da successiva offerta per un prezzo maggiore effettuata con le stesse modalità. La partecipazione alla procedura competitiva sarà consentita previa registrazione sul portale Spazioaste.it Vendite Mobiliari Online. . Il Commissionario venderà il bene a favore di chi, alla scadenza della gara telematica, risulterà avere effettuato l’offerta maggiore e versato il relativo prezzo, ovvero, in caso di inadempienza, incamerata la relativa cauzione, al concorrente che ha presentato la seconda offerta più alta e versato il relativo prezzo; in caso di inadempienza anche di quest’ultimo, il Commissionario, incamerata la cauzione anche del concorrente che ha presentato la seconda offerta più alta, venderà il bene al concorrente che ha presentato la terza offerta più alta e versato il relativo prezzo. In caso di inadempienza anche di questi, il Commissionario, incamerata la relativa cauzione, metterà nuovamente in vendita il bene. La vendita avviene nello stato di fatto in cui i beni si trovano e non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o per mancanza di qualità, né potrà essere risolta per alcun motivo. L'esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o restituzione del prezzo essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni. Non è previsto diritto di recesso. Nel caso in cui i beni non fossero rinvenibili per qualsiasi ragione al momento del ritiro, all’aggiudicatario sarà rimborsato solo il prezzo di aggiudicazione, senza altra possibilità di risarcimento a nessun titolo.

 

 Saldo prezzo, comprensivo di imposte, oneri e diritti d’asta, al netto della cauzione versata, entro due giorni lavorativi dal termine della gara Telematica a mezzo bonifico bancario su c/c  presso Banca Nazionale del Lavoro sede di Savona intestato  Istituto Vendite Giudiziarie IBAN:IT 25 U 01005 10600 000000002035;nellacausale indicare: numero/anno della procedura, descrizione del bene come da titolo e la dicitura "saldo finale” Eseguito il pagamento, va anticipata la contabile del bonifico, completa di CRO, presso il seguente recapito E_Mail:ivgsavonavenditetelematiche@gmail.com, o al N° di Fax +39 0197415423

 

I beni saranno consegnati all'aggiudicatario a seguito dell'integrale pagamento del prezzo, degli oneri fiscali e della commissione e, nel caso di beni registrati, dell'avvenuto perfezionamento delle formalità relative al trasferimento di proprietà a cura e spese dell'aggiudicatario medesimo. L’aggiudicatario dovrà provvedere al ritiro dei beni entro cinque giorni dal termine della gara ad eccezione dei beni registrati il cui ritiro dovrà avvenire entro dieci giorni dal termine della gara o dal compimento delle formalità per il trasferimento della proprietà producendo all’IVG copia dell’avvenuto passaggio di proprietà congiuntamente a polizza assicurativa/targa prova o presa in consegna mediante carro attrezzi  presso i locali dell’Istituto Vendite, qualora il bene sia stato asportato;  presso i locali del debitore, in caso di mancato asporto, previo accordo con l’IVG che provvederà ad accompagnare l’aggiudicatario. In caso di ritardo spetta all'Istituto un diritto di deposito secondo la tariffa vigente; salva la facoltà per l'istituto stesso di depositare le cose in altro luogo a spese e rischio dell'aggiudicatario.

 

Assistenza
Per chiarimenti tecnici puoi contattarci allo 848780013

Per ricevere assistenza invia un'email all'indirizzo spazioaste@astalegale.net, oppure contatta il nostro

call-center ai seguenti orari:

9.30 - 12.30 | 15.00 - 17.00

Sebbene venga riposta la massima cura ed attenzione nella pubblicazione delle informazioni contenute in questo sito, si declina ogni responsabilità per eventuali errori, omissioni e imprecisioni. Privacy | Amministrazione | Magistrati

Astalegale.net SpA - Tutti i diritti riservati - PIVA 11761551008

Attendere...