Caricamento in corso...

Come Partecipare

Le aste giudiziarie sono lo strumento attraverso il quale l’autorità giudiziaria dispone la vendita dei beni provenienti dai pignoramenti, sequestri, fallimenti, ecc.
Tutti, eccetto il debitore, possono partecipare alle vendite giudiziarie senza l'ausilio di un legale o di altro professionista. I beni sono di norma stimati da esperti nominati dal Tribunale. Oltre al prezzo di aggiudicazione si pagano i diritti d’asta e gli oneri fiscali,ove richiesti (consultare la scheda del bene nella sezione ONERI).
La vendita avviene nello stato di fatto in cui i beni si trovano e non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o per mancanza di qualità, né potrà essere risolta per alcun motivo. L'esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o restituzione del prezzo essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni.
Non è previsto diritto di recesso. Il saldo del prezzo ed il versamento degli oneri fiscali dovranno avvenire entro i termini indicati nelle specifiche modalità di partecipazione. La proprietà del bene si trasferisce all'acquirente al momento del versamento dell'intero prezzo e degli oneri fiscali.
In caso di mancato versamento del saldo del prezzo entro i termini stabiliti viene dichiarata la decadenza dell'aggiudicatario, e qualora la vendita prevedeva il versamento di una cauzione, la stessa viene trattenuta a titolo di sanzione.
Qualora venga fissato un nuovo incanto, l'aggiudicatario inadempiente è tenuto al pagamento della differenza, nel caso in cui il prezzo ricavato dal secondo incanto, unito alla cauzione confiscata, sia inferiore al quello dell'incanto precedente ai sensi dell'art. 587 c.p.c.

Le offerte presentate sono IRREVOCABILI. Non è previsto il diritto di recesso e pertanto non è possibile ritirare le offerte.

Chiunque con promesse, doni o mezzi fraudolenti, disturba o impedisce la libertà degli incanti, commette reato è punibile con la sanzione e la reclusione secondo quanto previsto dal codice penale.

Le vendite possono essere in qualsiasi momento sospese e/o annullate per disposizione o ordinanza dell'Autorità Giudiziaria che ne ha stabilito l’esecuzione.

Per poter partecipare alle aste e formulare una offerta irrevocabile di acquisto occorre registrarsi utilizzando il bottone registrati posizionato in alto sulla destra della home page del portale mobiliare.spazioaste.it. La registrazione è differente a seconda che si intenda partecipare come privato, come azienda o per conto di terzi. Cliccando sulla tipologia di appartenenza si accede alla maschera di registrazione.
Possono registrarsi al portale solo coloro che hanno compiuto 18 anni di età. I campi contrassegnati con un asterisco sono obbligatori.
Una volta ultimata la registrazione l'utente riceverà un messaggio all'indirizzo email indicato in fase di registrazione con un link di attivazione al fine di consentire la validazione della stessa.
Astalegale.net si riserva la facoltà di disattivare l'utente qualora riscontrasse delle anomalie od un uso improprio delle credenziali.
Al termine delle registrazione, o al più tardi in caso di aggiudicazione del bene, a seconda della tipologia con cui ci si è registrati, occorrerà inviare a mezzo email o fax o caricando il file nella apposita sezione copia di un documento di identità valido, copia della visura camerale se società o copia della procura in caso si agisca per conto di terzi.
Il mancato invio della documentazione impedisce il perfezionamento della vendita e in caso di vincita dell'asta con versamento della cauzione comporta la perdita della cauzione versata.

Vendita a tempo
L’asta ha una durata prestabilita durante la quale è possibile effettuare i rilanci, nella misura minima indicata. Al superamento della propria offerta l’utente riceverà via mail un alert di avviso al fine di consentire la possibilità di rilanciare.
Il bene viene definitivamente aggiudicato a favore del maggior offerente in seguito al versamento del prezzo che dovrà essere effettuato secondo le modalità indicate nella scheda di dettaglio di ciascun bene.

Vendita a tempo con prolungamento della scadenza
In questa modalità di vendita la scadenza dell'asta viene prolungata di un ulteriore periodo di tempo (di solito due o tre minuti) qualora l'ultima offerta pervenga negli ultimi due minuti di durata dell'asta.

Per partecipare all'asta puo' essere richiesto il versamento anticipato di una cauzione nella misura indicata nella scheda del singolo bene. Il versamento della cauzione è condizione necessaria per poter effettuare l’offerta irrevocabile di acquisto. Il versamento puo’ essere fatto con bonifico bancario o con carta di credito secondo le seguenti modalità:

  • Bonifico bancario sul c/c indicato nella sezione "CAUZIONE" della scheda del bene dove vengono riportate anche le date di scadenza entro cui va effettuata l'operazione per poter partecipare all'asta. Nella causale del bonifico andrà sempre riportato il codice rilasciato dal sistema in sede di formulazione dell'offerta e il numero della procedura, il Tribunale di competenza e la denominazione del bene. L'abilitazione alla partecipazione avverrà a seguito di verifica di congruità e buon fine del versamento della cauzione da parte del gestore della vendita. Per tale motivo consigliamo di inviare la contabile del bonifico, completa di CRO, presso il recapito del gestore della vendita/commissionario indicato nella scheda del bene (mail o fax).
  • Carta di credito attraverso la procedura guidata presente nel portale. Nella scheda del singolo bene sono riportate anche le date di scadenza entro cui va effettuata l'operazione per poter partecipare all'asta. In questo caso l'importo verrà trattenuto dalla carta di credito e verrà addebitato solo nel caso in cui si risulti aggiudicatari del bene. Il versamento della cauzione tramite carta di credito comporta l'automatica abilitazione alla partecipazione all'asta.
Per poter fare l'offerta l'utente deve essere registrato al portale mobiliare.spazioaste.it in modo da poter effettuare la "login" alla piattaforma cliccando sul pulsante posto in alto della home page. Una volta autenticato l'utente sceglierà la vendita a cui vuole partecipare. Cliccando il pulsante "fai un'offerta" si avrà accesso alla schermata con le condizioni della vendita delle quali, una volta presa visione, si chiede l'accettazione mediante il tasto "prosegui".
Nella schermata successiva verrà chiesto all'utente di inserire la propria offerta e cliccare il tasto "prosegui". A questo punto qualora nella vendita sia previsto il versamento della cauzione si aprirà una pagina con la richiesta di tale versamento. Se viene scelta la modalità "bonifico bancario" il sistema rilascerà le informazioni per eseguire il bonifico e il codice da inserire nella descrizione. Se invece si sceglie la modalità di versamento tramite carta di credito si aprirà una procedura guidata per seguire il versamento. Le specifiche per il versamento della cauzione sono ripotarte nella sezione "versamento cauzione".
Con il versamento della cauzione si perfeziona l'offerta irrevocabile di acquisto e la partecipazione all'asta.
Alla scadenza del tempo dell'asta l'offerente che avrà effettuato l'offerta più alta risultante a video risulterà l'aggiudicatario del bene. L'aggiudicazione è provvisoria e si perfeziona con il pagamento del saldo del prezzo da parte dell'aggiudicatario nei termini riportati nella scheda del singolo bene e con il controllo da parte del gestore della vendita della regolarità formale della documentazione presentata da parte dell'aggiudicatario stesso. Qualora l'aggiudicatario non provveda al saldo del prezzo nei tempi e nei modi previsti nella scheda del singolo bene il gestore della vendita tratterrà la cauzione versata a titolo di penale.
Al termine della gara l'utente non aggiudicatario riceverà il riaccredito della cauzione con le tempistiche riportate nella schede descrittiva del bene a seconda della modalità con la quale la stessa è stata versata:
  • Bonifico bancario: bonifico di restituzione della somma al netto delle commissioni all'IBAN comunicato al gestore della vendita.
  • Carta di Credito: sblocco dell’importo che non verrà addebitato sulla carta.

La cauzione versata dall'aggiudicatario del bene verrà trattenuta in conto prezzo. Si ricorda che in caso di mancato versamento del saldo del prezzo entro i termini indicati nella scheda del singolo bene verrà dichiarata la decadenza dell'aggiudicatario e la cauzione sarà trattenuta a titolo di sanzione

Il saldo del prezzo, comprensivo delle tasse, imposte e diritti d'asta, dedotto l'importo della cauzione, dovrà essere effettuato secondo le indicazioni riportate nella scheda di dettaglio della vendita, utilizzando una delle seguenti modalità:
  • Bonifico bancario sul c/c indicato nella scheda del bene ed anticipando la contabile del bonifico, completa di CRO, presso il recapito del gestore della vendita (mail o fax). La causale deve riportare il numero della procedura, il Tribunale di competenza e la denominazione del bene.
  • A mezzo di assegno circolare presso lo studio del Curatore / Custode, previo appuntamento telefonico, contestualmente al ritiro del bene.

Si ricorda che in caso di mancato versamento del saldo del prezzo entro i termini stabiliti viene dichiarata la decadenza dell'aggiudicatario a cui viene trattenuta la cauzione già versata a titolo di sanzione.

I beni aggiudicati, per i quali è stato interamente versato il prezzo,comprensivo di oneri, imposte e commissioni, potranno essere ritirati nel luogo presso il quale sono custoditi (riportato nella scheda del singolo bene), previo appuntamento con il custode /curatore fallimentare/ gestore della vendita.

Ove previsto gli stessi potranno essere spediti, con spese a carico dell’aggiudicatario, con le modalità e tempistiche concordate con il referente della procedura.

La responsabilità, l'onere ed il rischio connessi alla spedizione dei beni sono totalmente a carico dell'acquirente, il quale potrà incaricare un corriere o delegare un soggetto per il ritiro. In caso di delega il delegato dovrà presentarsi munito di documento di riconoscimento e delega scritta accompagnata da copia del documento del delegante.

Non può dar luogo alla restituzione delle somme:

  • lo smarrimento del bene durante il trasporto
  • il danneggiamento/deterioramento del bene durante il trasporto
  • il mancato recapito del bene.

La rete internet e gli applicativi che insistono su di essa costituiscono dei sistemi complessi il cui buon funzionamento dipende da una pluralità di fattori non sempre controllabili dal gestore del sito.
Astalegale.net SpA si adopera costantemente per mantenere costante e migliorare la qualità del proprio servizio e per assicurare elevati standard e la massima cura e efficienza dei profili tecnologici ad essi funzionali.
Pertanto l'utente è consapevole ed accetta che l'adesione al servizio comporta l'esposizione ai rischi legati a eventuali malfunzionamenti e/o fenomeni di "time out" del software o della rete e, con l'accettazione di tale rischio che viene effettuata aderendo alle presenti condizioni, esonera Astalegale.net SpA da ogni responsabilità contrattuale o extracontrattuale per eventuali danni, costi o spese che ne siano conseguenza.

Assistenza
Per chiarimenti tecnici puoi contattarci allo 848780013

Per ricevere assistenza invia un'email all'indirizzo garamobiliare@astalegale.net, oppure contatta il nostro

call-center ai seguenti orari:

9.30 - 12.30 | 15.00 - 17.00

Sebbene venga riposta la massima cura ed attenzione nella pubblicazione delle informazioni contenute in questo sito, si declina ogni responsabilità per eventuali errori, omissioni e imprecisioni. Privacy | Amministrazione | Magistrati

Astalegale.net SpA - Tutti i diritti riservati - PIVA 11761551008

Attendere...